Palermo: Protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città” per aumentare la sicurezza e la percezione di sicurezza dei cittadini

Il Comune di Palermo firma il protocollo “Mille occhi sulla città” per aumentare la sicurezza. Control Room e tecnologie avanzate al servizio dei cittadini.

Firmato il protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città”

Il Comune di Palermo ha firmato il protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città”, che coinvolge gli istituti di vigilanza privata. Questo accordo si inserisce negli obiettivi dell’amministrazione di aumentare i livelli di sicurezza in città. Il protocollo mira a potenziare e complementare le forze di controllo sul territorio, in collaborazione con il Ministero dell’Interno e la Prefettura. Inoltre, l’amministrazione si impegna a contribuire, secondo le proprie funzioni, al lavoro e alla pianificazione del Comitato provinciale di ordine e sicurezza in Prefettura. Infine, si punta ad affidarsi sempre di più ai controlli attraverso tecnologie e sistemi avanzati di monitoraggio, come la prossima Control Room al Comando della Polizia municipale, che sarà operativa nelle prime settimane del prossimo anno.

“Palermo non è in cima alla classifica dei centri più pericolosi in Italia, ma, da quinta città d’Italia, è collocata oltre la trentesima posizione”, ha dichiarato il sindaco Roberto Lagalla. La firma del protocollo e l’implementazione della Control Room rappresentano parte dell’impegno dell’amministrazione per aumentare la percezione della sicurezza dei cittadini. Queste misure si basano sui tre obiettivi appena citati: potenziare e complementare le forze di controllo, contribuire al lavoro del Comitato provinciale di ordine e sicurezza e utilizzare tecnologie avanzate di monitoraggio.

Un accordo per aumentare la sicurezza dei cittadini

Il protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città” rappresenta un importante passo avanti per l’amministrazione di Palermo nella lotta alla criminalità e nell’aumento della sicurezza dei cittadini. Grazie alla collaborazione con gli istituti di vigilanza privata, si potranno potenziare le forze di controllo sul territorio e garantire una maggiore presenza di occhi attenti a segnalare eventuali situazioni di pericolo. Inoltre, l’implementazione della Control Room al Comando della Polizia municipale permetterà di sfruttare tecnologie e sistemi avanzati di monitoraggio per una maggiore efficacia nei controlli.

Un impegno concreto per la sicurezza

Il protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città” è solo uno dei tanti impegni presi dall’amministrazione di Palermo per garantire la sicurezza dei cittadini. Nonostante la città non sia tra i centri più pericolosi d’Italia, l’amministrazione si impegna a migliorare la percezione della sicurezza attraverso misure concrete. La collaborazione con gli istituti di vigilanza privata e l’utilizzo di tecnologie avanzate di monitoraggio sono solo alcune delle azioni messe in atto per raggiungere questo obiettivo. Con la firma di questo protocollo, Palermo dimostra di essere determinata a fare della sicurezza una priorità per il benessere dei suoi cittadini.

Fonte: Comune di Palermo

Rispondi