Prime azioni di bonifica e controllo nella zona di Albergheria - Dichiarazione del Sindaco Lagalla, Assessore Carta e Consigliere Imperiale.

Bonifica e controlli della polizia municipale nell'area Albergheria di Palermo. Dichiarazioni del sindaco Lagalla, dell'assessore Carta e del consigliere Imperiale. #NewsPA

A cura di Redazione
28 gennaio 2024 12:49
Prime azioni di bonifica e controllo nella zona di Albergheria - Dichiarazione del Sindaco Lagalla, Assessore Carta e Consigliere Imperiale.
Condividi

Il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, ha comunicato che l’amministrazione ha dato nuove risposte all’Albergheria, dopo numerosi incontri con i rappresentanti del quartiere e del mercato. Sono state effettuate potature e un nuovo intervento di bonifica nell’area di piazza Colajanni, in collaborazione con l’associazione Sbaratto per garantire lo svolgimento regolare del mercato. Queste azioni sono state prese in considerazione per rispondere alle esigenze del quartiere e dei residenti, che attendevano da tempo segnali positivi. Il sindaco ha anche ringraziato l’assessore Alongi, le maestranze della Rap e di Ville e giardini per gli interventi effettuati e i rappresentanti del Consiglio comunale.

L’assessore alla Rigenerazione urbana, Maurizio Carta, ha affermato che l’amministrazione comunale si sta impegnando per stringere un nuovo patto con le associazioni del mercato e i residenti dell’Albergheria, basato sul rispetto delle regole e degli spazi. Le operazioni di bonifica e potatura rappresentano un segno tangibile della presenza dell’amministrazione nell’area.

Il consigliere comunale Salvatore Imperiale ha ringraziato l’amministrazione per l’azione di bonifica e potatura effettuata, che dimostra la comprensione delle potenzialità di rilancio dell’Albergheria e la necessità di attenzioni degli abitanti del quartiere. Ha espresso fiducia che il sindaco Lagalla saprà dare continuità e concretezza agli impegni assunti in occasione dell’assemblea di quartiere tenutasi appena 4 giorni fa.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social