Inaugurato "i Piccoli di Padre Pino Puglisi" - Dichiarazione del consigliere Terrani

Il Consiglio Comunale di Palermo approva la costruzione del nuovo asilo a Brancaccio, denominato "i Piccoli di Padre Pino Puglisi". Dichiarazione del consigliere Terrani. #NewsPA

A cura di Redazione
25 marzo 2024 08:30
Inaugurato "i Piccoli di Padre Pino Puglisi" - Dichiarazione del consigliere Terrani
Condividi

Il Consiglio Comunale di Palermo ha approvato l’iter di progetto per la costruzione dell’asilo nido a Brancaccio, denominato “i Piccoli di Padre Pino Puglisi”. Questa iniziativa è di grande importanza per il territorio di Brancaccio, attualmente carente di numerosi servizi, e rappresenta un segnale positivo da parte dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Lagalla e dall’Assessore Tamajo, nonché dalla Giunta e dal Consiglio Comunale. L’importo previsto per la realizzazione è di €3.850.000, per accogliere circa sessanta bambini.

Il centro Padre Nostro ha svolto un importante lavoro nel territorio e ha proposto la realizzazione dell’asilo nido, che era anche un desiderio del Beato Padre Pino Puglisi. Il consigliere comunale e presidente della VII Commissione consiliare, Pasquale Terrani, ha espresso apprezzamento per questa iniziativa e per il contributo offerto dal centro nella promozione del benessere dei bambini e delle famiglie della zona.

La costruzione di un nuovo asilo nido a Brancaccio risponde a una esigenza reale della comunità locale, che necessita di strutture adeguate per la cura e l’educazione dei più piccoli. Questo progetto contribuirà a migliorare la qualità della vita dei cittadini, offrendo un servizio essenziale per conciliare lavoro e famiglia in un quartiere che ha bisogno di opportunità e risorse per lo sviluppo.

L’approvazione dell’iter di progetto per l’asilo nido “i Piccoli di Padre Pino Puglisi” rappresenta un passo importante verso la realizzazione di un servizio fondamentale per la comunità di Brancaccio. Grazie alla collaborazione tra istituzioni, associazioni e cittadini, si potrà offrire ai bambini un ambiente accogliente e stimolante, in linea con le migliori pratiche educative e pedagogiche.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social