Palermo in fiamme: l’incompetenza della giunta e la volontà di privatizzare

Palermo in fiamme: l'incapacità della giunta e della regione mette a rischio la nostra terra. Serve un piano di prevenzione e controllo. Il sindaco tace. C'è una volontà di privatizzare? #PalermoBrucia #IncapacitàPolitica

A cura di Redazione
23 settembre 2023 10:17
Palermo in fiamme: l’incompetenza della giunta e la volontà di privatizzare
Condividi

La situazione degli incendi a Palermo

Ancora una volta la nostra terra brucia e non è più possibile nascondersi. Senza l’indispensabile e doverosa manutenzione da parte di chi governa la città, non stupiamoci di ciò che vediamo, è un copione già scritto. L’incapacità della giunta e della regione sono lampanti, il nostro dovere è prevenire gli incendi e non piangere dopo come se fosse tutta una calamità naturale senza possibilità di reazione.

Secondo il comunicato stampa del Comune di Palermo, dopo 2 mesi dagli ultimi gravi incendi nulla è stato fatto, nessuna prevenzione è stata intrapresa. Questo ha portato il sindaco a non avere nulla da dire in aula sul tema. La situazione è preoccupante e richiede un intervento immediato.

La necessità di un piano di intervento

Per risolvere i problemi legati agli incendi, è fondamentale avere un piano di intervento ben strutturato. La discarica deve essere controllata e le aiuole nello spartitraffico devono essere potate. Queste azioni di manutenzione sono essenziali per prevenire gli incendi e proteggere la nostra città.

Tuttavia, secondo il comunicato stampa, non è stato ancora messo in atto alcun piano di intervento. Questo dimostra l’incapacità della giunta e della regione nel gestire la situazione. È necessario che vengano presi provvedimenti immediati per evitare ulteriori danni.

Una possibile volontà di privatizzazione?

Il comunicato stampa solleva un interrogativo importante: c’è una chiara volontà di lasciare tutto allo sbando per creare la tempesta perfetta? Si fa riferimento alla possibilità che la colpa venga attribuita unicamente all’azienda Rap, così da far credere che basti esternalizzare il servizio e privatizzarlo. Questa situazione potrebbe favorire gli interessi di qualcuno, mentre la nostra terra brucia.

È fondamentale che venga fatta chiarezza su questa questione e che si agisca per garantire la sicurezza della nostra città. Non possiamo permettere che gli incendi continuino a distruggere il nostro territorio senza una reazione adeguata da parte delle istituzioni.

Lo dichiara il Capogruppo del PD Rosario Arcoleo.

La situazione degli incendi a Palermo richiede un intervento urgente e una maggiore attenzione da parte delle autorità competenti. È fondamentale che vengano adottate misure di prevenzione e che venga messo in atto un piano di intervento efficace. Solo così potremo proteggere la nostra città e evitare ulteriori danni.

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social