Trasferimenti Cani a Caserta: Lamenti dei consiglieri M5S

Dichiarazione consiglieri M5S su trasferimenti cani a Caserta. Tridente finale grottesco e assurdo, richiesta di misure antidabbandono. #NewsPA

A cura di Redazione
22 febbraio 2024 09:16
Trasferimenti Cani a Caserta: Lamenti dei consiglieri M5S
Condividi

I consiglieri del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo, Concetta Amella e Giuseppe Miceli, hanno rilasciato una dichiarazione in merito ai trasferimenti dei cani di “Palermo” nelle due strutture di Caserta. Secondo i consiglieri, la vicenda è giunta a un finale alquanto grottesco e assurdo, che ha portato il Comune di Palermo ad una transazione di circa 400 mila euro, già approvata in Giunta.

La situazione è stata definita come triste e vergognosa, con numerosi dubbi sulle condizioni di salute e di cura dei cani trasferiti. Le numerose associazioni animaliste e i volontari del canile municipale hanno sollevato preoccupazioni in merito a questa vicenda. I consiglieri M5S ritengono che situazioni simili non debbano più ripetersi.

Per questo motivo, i consiglieri hanno trasmesso una interrogazione al Sindaco di Palermo, chiedendo quali misure l’Amministrazione comunale intenda perseguire per contrastare il fenomeno dell’abbandono e del randagismo e per realizzare un nuovo canile municipale.

La dichiarazione dei consiglieri del Movimento 5 Stelle giunge in risposta alla vicenda dei trasferimenti dei cani di “Palermo” nelle strutture di Caserta, con l’obiettivo di sollevare preoccupazioni sul trattamento e le condizioni di cura degli animali.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social