Chiarezza e trasparenza nei concorsi pubblici: la richiesta dei consiglieri Giaconia e Di Gangi

Consiglieri Giaconia e Di Gangi chiedono trasparenza sui punteggi del concorso pubblico a Palermo. Urgenza di integrare gli elenchi per garantire chiarezza. #NewsPA

A cura di Redazione
02 aprile 2024 14:46
Chiarezza e trasparenza nei concorsi pubblici: la richiesta dei consiglieri Giaconia e Di Gangi
Condividi

I consiglieri del gruppo Progetto Palermo, Massimo Giaconia e Mariangela Di Gangi, hanno rilasciato una dichiarazione riguardante la pubblicazione dell’elenco generale dei partecipanti e degli ammessi e non ammessi a una selezione pubblica senza indicare il punteggio attribuito a ciascun candidato. Questo errore, secondo i consiglieri, genera confusione e non garantisce la trasparenza necessaria in una procedura concorsuale che ha coinvolto più di 18.500 aspiranti.

Giaconia e Di Gangi ritengono che sia fondamentale integrare gli elenchi riportando accanto ad ogni candidato il punteggio attribuito in base ai requisiti previsti nell’avviso del 29 dicembre 2022. Questo permetterebbe ai partecipanti di conoscere le motivazioni di esclusione dall’elenco degli ammessi alla prova di idoneità e garantirebbe la correttezza della procedura concorsuale.

I due consiglieri fanno parte delle commissioni Società Partecipate e Bilancio e hanno sottolineato l’importanza della chiarezza e trasparenza nelle selezioni pubbliche per garantire il sacrosanto diritto dei partecipanti di comprendere le fasi che hanno portato alla composizione dell’elenco degli ammessi alla prova.

Infine, Giaconia e Di Gangi chiedono al Presidente della Rap di intervenire con urgenza per correggere l’errore commesso e rendere pubblici i punteggi attribuiti ai candidati, al fine di garantire l’equità e la correttezza della procedura concorsuale.

✅ Fact Check FONTE VERIFICATA

Ti è piaciuto questo articolo? Seguici...

Via Newsletter

Niente spam, solo notizie interessanti. Proseguendo accetti la Privacy Policy.

Sui Canali Social